IL PROGRAMMA 2020

“…è da quando frequentavo i circoli libertari di Genova e di

Carrara che io mi sono schierato in maniera precisa e da allora non mai

più trovato durante la mia vita nessuno schieramento che dal punto di

vista sociale e morale mi garantisse qualche cosa di meglio….ho sempre avuto un debole per i troiani e una forte antipatia verso

gli achei e in questo sono confortato dall’opinione che anche il vecchio

Omero la pensasse così, malgrado fosse probabilmente greco”.    

FABRIZIO DE ANDRE’

Siamo vicini a tutti i “troiani” di oggi! A tutti i popoli

oppressi, vessati e massacrati! Al popolo Kurdo. Siamo vicini ai

combattenti internazionalisti che, come avvenne per la Spagna

franchista, sono arrivati nel Rojava per stare dalla parte giusta. Ai

militanti e agli attivisti ai quali viene negato il dissenso e “dedicata

la sorveglianza speciale”. Ai migranti “relitti e abbandonati” ad uso e

consumo delle guerre e delle nuove strategie di schiavizzazione.

Definiti “in fuga”, “rifugiati”, se sono sotto le bombe, “profughi” se

devono abbandonare le loro terre e le loro vite, “extracomunitari” se lavorano

nelle nostre fabbriche, nelle nostre case o nei nostri ristoranti,

“clandestini” se li trovano nei nostri campi di pomodoro, nei nostri agrumeti del sud o nei nostrimeleti nelle valli nordiche. Clandestini, se non li trovano più nellenostre acque.

E allora, nonostante il maldestro e fantozziano tentativo delle varie

governative contesse Serbelloni Mazzanti Vien dal Mare di volersabotare e boicottare il viaggio,” per la stessa ragione delviaggio”….siamo in mare! Siamo in mare per compiere il nuovo viaggio,l’ottavo “sotto il vento e le vele deandreiane”.Siamo in mare non solo per riaprire i porti, ma per riaprire le porte,le finestre i balconi i cervelli e i cuori…

Non è più tollerabile accettare la “normalità” delle guerre e “il

terrore” delle migrazioni, non è piu’ accettabile vivere in una

società di potenti, politici schizofrenici e signori della guerra

che…. “Vengono, vanno, ritornano e magari si fermano tanti giorni

che non vedi più il sole e le stelle e ti sembra di non conoscere più il posto dove stai.Vanno, vengono…e si mettono li tra noi e il cielo. Per lasciarci soltanto una voglia di pioggia.”

Ecco perchè“come una svista, come una distrazione, come un dovere,

come un’anomalia”, appunto, dedichiamo il viaggio di quest’anno a Carola

Rackete e Lorenzo Orsetti

IL PROGRAMMA

6 febbraio ore 20.30 Casa Saddi Pirri
Patrizia Laquidara:Ti ho vista ieri.Live con DavideRepele

7 febbraio ore 20 Jester Club Cagliari
-Proiezione di BÎR (Well), il film sul Kurdistan di VeysiAltay a cura di Babel festival
In te unde de Faber con Battista Dagnino Diego Deiana

8 febbraio ore 20 Jester Club Cagliari
-Proiezione di corti a cura di Solidando Film Festival
-Giacomo Toniin concerto.Il bevitorelongevo

9 febbraio ore 19.30 Babeuf via Giardini Cagliari 
-Presentazione del libro Lotta Amata con l’autore Emanuele Cioglia 

11 febbraio ore 19.30 Babeuf via Giardini Cagliari 
Presentazione de libro Marmaglia con l’autore Lele Pittoni 

12 febbraio ore 19.30 Cineteca Umanitaria via Trieste Cagliari 
Proiezione diTides (Maree) e Paradiso di Alessandro Negrini. Sarà presente il regista 



Dal 13 al 15 febbraio ore 20 MAY Mask via Giardini Cagliari

PER LA STESSA RAGIONE EL VIAGGIO 

13 febbbraio ore 20


Viaggio Libero con Massimiliano Murru e Stefano Giaccone 

Ai confini della realtà visioni e sonorizzazioni dal vivo di Guido Coraddu e Sandro Puddu

14 febbraio ore 20

-Mario Faticoni presenta Il trapezista fiducioso 
-Danilo Casti Salme

15 febbraio ore 20

-Luca Marcia: Malignis Live

Ogni sera proiezioni di corti a cura di Solidando Film Festival 

Dal 16 al 24 febbraio Casa Cultura Monserrato via Giulio Cesare 37

COME UN’ANOMALIA

 
Domenica 16 febbraio ore 19:00

Un saluto dai paesi di domani…

-Serata di video e testimonianze a cura della Rete dei Comuni Solidali 

Con Laura Longo Gianfranco Schiavone Marco Memeo Maurizio Onnis Gianluigi Puddu

Giulia Cossu Stefania Russo Tommaso Lussu Umberto Cao Pietro Fois Davide Ruiu


Francesco Pilutti Live 

Lunedi 17 febbraio ore 19.30

-Giuliana Sgrena presenta Manifesto per la verità 

-Faber e le donne...letture del gruppo Donne Paulis
Tomaso Mannoni presenta Six years old needs the mother.  Con il regista saranno presenti Valentina Careddu e Rinaldo Pinna

-Marco Maxia Angelica Turno: Raoui

 

Martedi 18 febbraio ore 19:00

Buon compleanno Faber

-Faber a scuola: contributo del Liceo Foiso Fois 
-Alberto Mallardo (Sea Wath) per Carola Rackete 
-Elena Stancanelli presenta Venne alla spiaggia un assassino 
-E ora come faremo senza barbari. Di e con Alfonso Stiglitz. Musiche di Raoul Moretti e Luigi Lai 


Mercoledi 19 febbraio ore 19.30

-Riccardo Gatti Open Arms 

-Ilaria Navarra Open Arms

-Tommaso Stella Mediterranea
-Alessandro Fanari Mediterranea 
-Coro Anpi diretto da Roberto Deiana 
-Coro Popolare ScuolaCivica Sinnai diretto da Luca Nulchis e Barbara Mostallino 
-Massimo Iguera e Barbara Mostallino omaggio a Faber

Giovedi 20 febbraio ore 19.30

-Le porte chiuse. Incontro con Don Paolo Farinella 
-Rosanna Lauro Viaggio in Palestina 
Giorgio Polo presenta Tra terra e cielo 
Banda Sbandati Live 


Venerdi 21 febbraio ore 19.00

-proiezione del doc NUJIN – VITA NUOVA di Veysi Altay Collegamento Skype con Maurizio Del Bufalo del Festival diritti umani di Napoli 
-Alessandro Orsetti per Lorenzo Tekoser Orsetti 
-Grupo Machapu Live 

Sabato 22 febbario ore 19.00

Proiezione del doc I am the revolution. Collegamento skype con la regista Benedetta Argentieri 
-Io sto con chi combatte l’ISIS. Con Jacopo Bindi e Eddy Marcucci della Rete Kurdistan Sardegna
PIETRO PAOLO IGNAZIO CALARESU-MOUKTHAR DARWISH-MICHEL SABA-AZZA BEN FATHALLAH Live

Domenica 23 febbraio ore 19.30

-Fawad Raufi presenta  “Dall’Hindu Kush alle Alpi” 

-Barbara Giampietri Sulla scia della carovana
-Ashti Abdo musiche tradizionali dal Kurdistan

Lunedi 24 febbraio ore 19.30 

Repressione Contenzione Reclusione Esclusione  
Tavola Rotonda su Carcere e Psichiatria con Francesca De Carolis Alessandro Montisci Giulia Balzano Rita Pamela LadoganaJoe PerrinoLuca Melis Barbara Giampietri Davide Melis 


-E ti chiamaron Matta. Le canzoni di Gianni Nebbiosi interpretate da Sergio Durzu 

25 febbraio 3 e 10 marzo Laboratorio 28 via Montesanto 28 Cagliari ore 20.30

Martedi 25 febbraio “Oltre l’aporìa” di Cladinè Curreli (Sardegna 2017) e “Standing army” di T. Fazi e E. Parenti (Italia 2010)

Martedì 3 MARZO | ore 20.30 Binxet. Sotto il confine. di Luigi D’Alife (2017)

Martedì 10 MARZO ore 20.30 Hambachers di Leonora Pigliucci e Claudio Marziali (2019)

Dal 26 febbraio al 1 marzo Casa Saddi ore 19.30

MI SONO VISTO DI SPALLE CHE PARTIVO

Mercoledi 26 febbraio
-Gianni Mascia presenta Litanie eretiche

-Cristian Garau Matteo Tuveri Anime contadine in volo per il mondo

Giovedi 27 febbraio

-Matteo Porru presenta Madre Ombra

-Roberto Deiana Laciala andare al vento

Venerdi 28 febbraio

Writefulness con Vanessa Aroff Podda e Daniele Meloni. Presenta Carla Marcialis

Mario Faticoni presenta Il trapezista fiducioso

Sabato 29 febbraio

-Grazia Di Michele presenta Apollonia

-Paola Trois “sulla cattiva strada” il racconto del MIcibo Cat Cafè

Domenica 1 marzo 

-ore 13 Pranzo sociale comunitario a cura della nostra Maddalena e di Casa Saddi

-ore 17L’identità e l’essere, paesaggi sonori diIvano Naiely e Stefano Sgarbi

-ore 18 Antonello Verachi presenta L’uomo coi baffi di vetro

-ore 19 Andrea Andrillo Live

7 e 8 marzo ore 20 Aula Magna Istituto Comprensivo Dolianova

CI HANNO INSEGNATO LA MERAVIGLIA VERSO LA GENTE CHE RUBA IL PANE

Sabato 7 marzo

Annino Mele Probòmines. Per una giustizia riparativa

-Claudia Crabuzza Difesa di Violeta Parra

Domenica 8 marzo

-Enzo Gentile presenta Amico Faber

-Francesca Puddu-Stefania Secci in concerto “Memorie dal cielo e dal sottosuolo”

11 marzo ore 16 Centro Jenner Cagliari

MIA MADRE MI DISSE….

-Laboratorio e spettacolo di burattinia cura della Compagnia del Cocomero

15 e 16 marzo Biblioteca Comunale Sinnai ore 20

TRA IL VOMITO DEI RESPINTI

-_Barcones_:Viaggio nel profondo Blu. Mostra di Nico Orunesu

-Padre Abba Mussie Zerai 

-Giovanni Maria Bellu

-Tomasella Calvisi

-Luca Nulchis

-Egidiana Carta

 Proiezione del doc LaKora  di Modou Gueye. Interviene Katia Luciani

-Raffaele Cattedra “Tracce di cosmopolitismo intorno al Mediterraneo”

28 marzo Aula Consiliare Settimo San Pietro ore 20

IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA

-Viaggio Libero con Massimiliano Murru e Stefano Giaccone

-Una vita a scartamento ridotto. Omaggio al Maestro Andrea Camilleri


Pubblicità